Giampaolo Allocco è un punto di riferimento in Italia per il design dello sport.

Nel 1999 fonda Delineodesign, distinguendosi tra gli studi italiani di Industrial design della nuova generazione. Un’agile struttura, situata nel cuore industriale del Nord-Est a Montebelluna, il Distretto Mondiale dello Sport System, in grado di muoversi sul mercato internazionale, affiancando i più grandi brand mondiali dello sport, ma non solo. Lavazza, Manfrotto, Wega, Stiga, IFI Industrie, Augusta Westland hanno scelto la sua collaborazione.
Tiene corsi, workshop e conferenze presso le maggiori Università italiane del design, diffondendo conoscenze acquisite in molti anni di esperienza nell’ambito del industrial design e dello sport. Ha preso parte, in qualità di relatore, al Design Library di Milano, presso Fondazione Benetton, IUAV Venezia, Politecnico di Milano.

“Il compito del designer, il mio compito, è quello di dare vita a questo gioco di equilibri e di saperlo raccontare con poesia e intelligenza, in modo tale che anche altri possano goderne”

Seguito dai mass media e dalla carta stampata, è stato ospite in alcune trasmissioni televisive nell’ambito dell’Industrial design, rilasciando numerose interviste a giornalisti di spicco anche del settore sportivo.
Eclettico e Anomalo sono termini che lo distinguono. La vastità dei settori in cui ha messo mano è infatti inesauribile: dalla progettazione di scarponi da sci agli elicotteri. Allocco ha saputo nel tempo allargare la propria area d’intervento, operando anche nelle aree più attrattive economicamente e ad elevata visibilità, come l’Arredamento o il Lighting design, nel Food, nel Garden e nel Digital. Senza smarrire il proprio DNA legato alla ricerca su materiali, processi e soluzioni produttive, ha collaborato con Gaber, Gruppo Doimo e Bosa Ceramiche, Manfrotto, Zava, Ecce-Ci, Vetrerie Riunite Verona.

Non si può considerare l’estetica se non legata alla funzionalità, alla praticità e alla sua durata nel tempo. Questo vale in qualsiasi rapporto uomo-oggetto“.
G. Allocco

Inconsueto nello scenario italiano attuale, per la sua esperienza tecnica e la capacità di affiancare le aziende in tutti i settori di competenza: imprenditoriali, progettuali, legate al “saper fare” produttivo e poi ancora di costruzione di identità, di brand, di capacità commerciale e distributiva.

Vuoi saperne di più su Delineo?
l'archivio completo.